Expats USA in Italia: è davvero possibile avere tutto sotto controllo?

02
Novembre 2019
  • DI: italiancpafirms
  • ETICHETTA: DOCUMENTI, AFFARI, IMPOSTE
  • 01 COMMENTO

Sono tante le motivazioni che possono spingere una persona a trasferirsi in un altro paese. Ragioni economiche, di business, di studio e poi anche (perché no) ragioni di cuore.

Sta di fatto che, oltre ad una oculata disamina di tutte le pratiche da finalizzare per il trasferimento (visto, patente di guida, trasferimenti animali domestici, nuova residenza.. ecc..) occorrerà anche valutare tutte le realtà legali, fiscali ed economiche che contraddistinguono il paese scelto e farsi seguire accuratamente per evitare passi falsi.

Come funzionerà la sanità in quel paese? Avrò necessità di un’assicurazione?
Una volta residente, cosa dovrò fare per essere in regola e poter lavorare o aprire la mia attività?
Come funziona il sistema degli investimenti e della tassazione?

A volte non si riesce a valutare proprio ogni singolo dettaglio prima del trasferimento. Alcune cose spesso vengono scoperte strada facendo e, se la lingua non è di per sè un problema, potrebbe esserlo il voler fare tutto da soli senza l’ausilio di un professionista.

Uno degli aspetti più critici è, sopra tutti, la doppia tassazione.

Soprattutto per i cittadini americani che risiedono in Italia potrebbe essere una vera spina nel fianco.

Infatti, la regolamentazione americana prevede che la denuncia dei redditi venga fatta in entrambi i paesi anche se eventualmente non fossero dovute tasse.

Occorre un’analisi della situazione e una guida per evitare di incorrere in pesanti conseguenze. La legislazione americana sulle tematiche fiscali non è mai stata morbida e non lo sarà nemmeno in futuro (nonostante il recente sforzo di detassazione potesse far pensare diversamente).

Le proprietà possedute in Italia / USA dovranno essere attentamente contestualizzate essendo la posizione di un Expat passibile di controlli mirati da parte di entrambe le legislazioni fiscali.

Per non parlare poi di investimenti che un Expat USA residente in Italia potrebbe effettuare negli Stati Uniti in tempi successivi.

I redditi si spostano così come gli investimenti ma la lente del fisco americano è sempre molto presente su queste situazioni.

Non per nulla attualmente esiste il Foreign Account Tax Compliance Act (FATCA), uno strumento in vigore dal 2014 e che permette una vigilanza molto stretta sui redditi degli Expats da parte degli Stati Uniti.

Al di là di quanto sarà necessario versare al fisco americano o a quello italiano, è altresì necessario sapere quali sono i vantaggi a cui si può accedere in entrambi i paesi.

Una vita spesso divisa tra due stati, magari con un’attività importante da portare avanti in Italia e contemporaneamente investimenti negli USA. Preziose informazioni potrebbero perdersi per strada così come preziose opportunità per risparmiare in tasse o accedere ad interessanti agevolazioni per l’impresa.

Questo tipo di osservatorio andrebbe certamente delegato ad un professionista capace ed esperto in entrambe le legislazioni fiscali e con un occhio vigile su tutti i cambiamenti che costantemente avvengono in area fisco e impresa.

Ma non solo. Sono tante altre le tematiche che possono richiedere l’aiuto di un esperto, come ad esempio:

– L’apertura di una società negli USA mentre si risiede in Italia
– Cessioni di Immobili in Italia di proprietà di cittadini americani
– Benefit per cittadini americani che vogliono trasferirsi in Italia una volta in pensione
– Tassazione USA/Italia sulle successioni
– Varie ed eventuali sul mantenimento contestuale di conti correnti in USA e in Italia

Avere tutto sotto controllo è possibile. Ma non da soli. Occorre, come già detto, una figura di riferimento per poter gestire la propria situazione nel migliore dei modi e secondo le legislazioni vigenti.

La consulenza che noi come Studio possiamo offrire è personalizzata e permette ai nostri clienti di essere seguiti in maniera eccellente in tutte quelle aree, strettamente legate tra loro, dove si rende necessario un approccio approfondito e schematico alla propria situazione lavorativa, immobiliare e reddituale.

Il punto di vista di un esperto, sempre al passo con ogni aggiornamento in materia, consente di poter vivere serenamente nel paese che si è scelto, in questo caso l’Italia, senza doversi più preoccupare di incappare in problematiche molto serie con il fisco americano.

Infatti, il nostro studio, essendo fortemente verticalizzato sulle tematiche che riguardano gli Expats USA in Italia, si propone come alleato, partner e strategist per poter assicurare competenza, sostegno e soluzioni ad ogni necessità di questa particolare categoria di persone.

Se volete un’analisi preliminare della vostra situazione di expat, contattateci subito.

Saremo felici di poterci presentare a voi e di potervi spiegare anche a voce le potenzialità di un eventuale futura collaborazione.

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

tets:
comment
© Copyright 2019 italiancpafirms | Tutti i diritti riservati.