Come proteggere la privacy e l’identità online. Published by cpa_admin on aprile 18, 2017

18
Novembre 2019
  • DI: italiancpafirms
  • ETICHETTA: Internazionali
  • 01 COMMENTO

Scambiare dati personali online è inevitabile.  

Quando visitiamo un sito, acquistiamo, prenotiamo, ci colleghiamo alla posta elettronica, condividiamo delle informazioni potenzialmente a rischio e lasciamo impronte digitali che possono essere utilizzate per risalire alla nostra identità.

Alcuni di noi prestano troppa poca attenzione riguardo ai dati scambiati online ma alcune precauzioni di base possono aiutarci a mantenere la nostra identità e i nostri dati al sicuro mentre navighiamo online e anche se è’ impossibile essere sicuri del tutto, possiamo comunque limitare i rischi.   

Quali precauzioni adottare?

Password –  utilizzare password lunghe che includano una combinazione di lettere maiuscole, minuscole, cifre, simboli e punteggiatura.  Assolutamente non  utilizzare nomi, date di nascita, numeri di telefono.  L’ideale è usare password diverse per ogni sito cambiarle ogni 6 mesi,  soprattutto per i siti di banche, account email e siti della carta di credito.  Quando è possibile, utilizzare il fattore autenticazione a due vie che richiederà non solo di inserire la password ma anche una seconda forma di verifica dell’identità come un codice inviato via sms oppure via email, rendendo le cose molto molto difficili per un hacker.

Wi-fi pubblico – quando si usa un wi-fi pubblico (aeroporti, hotels, locali pubblici, etc.)  è meglio evitare di utilizzare dati della carta di credito, password e informazioni sensibili. La maggiorparte delle connessioni wi-fi pubbliche non sono sicure e gli hackers possono usare software online per inserirsi nel nostro traffico web e rubare password, numeri di carte di credito,  informazioni bancarie e altri dati sensibili.   Se è necessario andare online in pubblico è molto meglio usare la connessione dati mobile del nostro smartphone. Ricordiamoci anche di utilizzare una password per proteggere il wi-fi a casa nostra, modificando quella fornita dal gestore.

Tecnologia aggiornata  – scaricare sempre la versione più recente del sistema operativo sui nostri devices. Avremo  così misure di sicurezza sempre aggiornate.    Utilizzare software antivirus aggiornato.  E’ fondamentale per proteggere il computer da virus, e altri programmi che mirano ad invadere la nostra privacy e rubare i nostri dati.   Utilizziamo antivirus di aziende conosciute e affidabili.   Prestiamo attenzione ai finti programmi antivirus che avvisano con notifiche popup che la sicurezza del nostro computer  è compromessa.

Social Networks – attenzione a cosa condividiamo e con chi.  Accettiamo richieste di amicizia da persone che conosciamo davvero. Eliminiamo connessioni che non conosciamo personalmente o di cui non ci fidiamo. Togliamo informazioni come indirizzo, email, telefono, anno di nascita e altre informazioni sensibili. Controlliamo regolarmente le impostazioni della privacy.

Email in arrivo –  Attenzione a cliccare su link o scaricare allegati anche se l’email arriva da persone che conosciamo. L’email del nostro amico potrebbe essere stata infettata e, a sua volta, inviare messaggi infetti a noi e a tutti i contatti della sua rubrica.

Siti sicuri – quando effettuiamo transazioni e acquistiamo online stiamo attenti a utilizzare siti che siano sicuri. Si riconoscono perché all’inizio dell’indirizzo url c’è HTTPS. Vuol dire che utilizzano il sistema SSL, un protocollo di sicurezza che si occupa di crittografare i dati.

Seguendo queste linee guida e utilizzando buon senso possiamo fare già molto per proteggere la nostra privacy e la nostra identità online e anche se non saremo mai sicuri al 100% potremo comunque diminuire drasticamente il rischio di essere presi di mira dagli hackers.

Categories: Novità

© Copyright 2019 italiancpafirms | Tutti i diritti riservati.